Bru Textiles

QUANDO interveniamo

Bru Textiles

Bru Textiles, leader europeo nella fornitura di tessuti per l’arredamento e la tappezzeria, distribuisce oggi decine di milioni di metri di tessuto prodotti principalmente in India, Bangladesh e Africa.

I tessuti arrivano dai fornitori in rotoli lunghi circa 1,6 mt e dal diametro variabile secondo la tipologia di prodotto. L’elevata movimentazione in uscita ed in entrata di tali rotoli comportava un notevole sforzo per il reparto logistico dell’azienda, che ancora gestiva i tessuti all’interno di semplici ceste posizionate su scaffali convenzionali, movimentate attraverso trilaterali condotte da un operatore e monitorate da un sistema informatico.

Il bisogno di un magazzino automatico è stato accolto da Automha come sfida per l’abbassamento dei tempi necessari alla fase di picking e di abbattimento dei margini di errore. La soluzione proposta ha creato un magazzino completamente automatico dalla capacità di 120.000 unità di carico, movimentate da 13 trasloelevatori attraverso una superficie di circa 4800 sqm.
La merce, sempre etichettata in modo da garantire la tracciabilità di ogni rotolo, entra in magazzino attraverso due nastri telescopici che portano alle stazioni di controllo. I rolls che non superano le verifiche confluiscono in una stazione di titling, dove vengono smistati secondo la tipologia di problema riscontrato; gli altri procedono verso la parte bassa del magazzino, all’interno delle tre baie di ingresso. Qui, grazie a 7 convogliatori a nastro, i rotoli vengono scaricati dalle navette e prelevati dal trasloelevatore, che immette i rotoli in magazzino. Questi sono stoccati in multiprofondità su layer a 7 livelli, appoggiati su culle studiate appositamente per non rovinare i tessuti. Uno dei maggiori punti di forza del sistema progettato da Automha è la possibilità di non lasciare mai vuota nessuna locazione: quando un rotolo viene prelevato, infatti, la postazione viene immediatamente riempita da un altro roll immesso in magazzino. Questo permette di non avere mai nessuna corsia con locazioni vuote.
Quando i rotoli sono richiamati dal sistema per l’uscita, il trasloelevatore si muove fino alla posizione indicata e procede con il prelievo; arrivato in testata trasferisce i tessuti su una macchina a tre livelli (una per ogni traslo), capace di ospitare fino 21 rotoli, dalla quale avviene l’operazione di picking da parte di un ulteriore traslo dotato di forca telescopica. Al termine della linea, i rotoli collocati nelle navette sono prelevati da un robot cartesiano che predispone il carico in singoli batch per la consegna o per il taglio. Una volta completati, i batch confluiscono in un secondo magazzino, più piccolo ma sempre automatico, dal quale gli operatori predispongono le azioni finali di gestione dei rotoli.

Grazie alla soluzione proposta da Automha, Bru Textiles può oggi vantare il magazzino automatico per stoccaggio di rotoli di tessuto più grande del mondo.

Video

automhaBru Textiles 5